FESTA DI PRIMAVERA 2018

Care associazioni, cittadini e Amministrazione di Ivrea

i volontari del Parco della Polveriera, impegnati da mesi nell’organizzazione della FESTA DI PRIMAVERA, comunicano con vero rammarico l’ANNULLAMENTO della manifestazione annuale in programma per il 25 marzo 2018. Molto lavoro è stato fatto ma purtroppo una normativa nazionale ha ulteriormente complicato gli aspetti formali rendendo cosi difficile l’ottenimento dell’autorizzazione necessaria al regolare svolgimento della manifestazione.

 

 

A seguito del triste (e mal gestito) evento di Piazza San Carlo del 3 giugno 2017, una circolare del Ministero dell’Interno ha di fatto messo difficoltà gran parte della associazioni senza fini di lucro che organizzano piccoli eventi pubblici non commerciali. La spesa da affrontare per presentare un piano della sicurezza agli uffici comunali competenti è molto alta, quasi proibitiva senza un apporto sostanziale delle associazioni partecipanti. A queste spese si sommerebbero acquisti di materiale per la prevenzione e il reperimento di più addetti per antincendio e il primo soccorso. E’ fuori dubbio l’importanza che riveste l’aspetto della sicurezza durante gli eventi, e proprio per questo, applicando la circolare con un pò di buon senso, anche le piccole manifestazioni potrebbero ancora trovare spazio.

La mancanza a livello locale di un iter autorizzativo semplificato ha prodotto l’annullamento di tanti appuntamenti pubblici che arricchivano i nostri fine settimana; la Festa di Primavera ci auguriamo sia l’ultimo a finire in questa situazione.

Le associazioni attive nella cogestione e valorizzazione del Parco della Polveriera sono da subito disponibili ad un tavolo di confronto con l’Amministrazione di Ivrea, per individuare procedure semplificate e meno onerose per tutti gli eventi già previsti e sottoscritti annualmente nel Patto per la Polveriera. Solo così il Parco potrà continuare a svolgere la funzione pubblica cui tutti noi teniamo.

Ringrazio in particolare i volontari e le associazioni che hanno partecipato sino ad oggi all’organizzazione dell’evento, i produttori, artigiani e i tanti giovani volontari che si sono resi disponibili per organizzare giochi nel parco per famiglie e bambini. Ringrazio anche tutti gli oratori che sarebbero dovuti intervenire in sala convegno per parlare del parco e dei laghi di Ivrea.

La speranza oggi più che mai sentita, è quella di ri invitarvi il prima possibile ad una Festa nel Parco, non appena avremo risolto insieme all’Amministrazione i problemi sopra descritti.

Roberto Danieli

Per conto dei volontari delle associazioni organizzatrici della Festa di Primavera