Una domenica di volontariato con Intercultura al Parco della Polveriera

Intercultura è un ente nazionale che promuove e organizza scambi interculturali, inviando ogni anno migliaia di ragazzi italiani a studiare all’estero ed accogliendone altrettanti stranieri nel nostro paese. Uno degli incontri dedicati ai ragazzi italiani che si preparano a varcare i confini, quest’anno è stato organizzato presso il Parco della Polveriera di Ivrea. Il raduno ha coinvolto ca 20 ragazzi canavesani e 5 volontari di Intercultura e nel programma della giornata è stata inserita un’attività di pubblica utilità, organizzata da Serra Morena, dal Laboratorio di Educazione Ambientale dell’Unito, con il patrocinio del comune di Ivrea.

Si è trattato di una bella domenica ecologica nella stupenda cornice nel parco, finalizzata anche ad attività straordinarie di manutenzione del Parco. Grazie ad una buona programmazione dei lavori, nel giro di poche ore sono stati svolti e completati interventi di manutenzione che attendevano da tempo, sia per mancanza di volontari che di risorse:

  • ritinteggiatura di tutti i pannelli informativi presenti nel parco, comprese panche e tavolo in legno bordo lago San Michele;
  • catalogazione di una buona parte del materiale didattico all’interno del Laboratorio di Educazione Ambientale;
  • trasloco di una selezione di materiale dal Laboratorio alla casa di ingresso del Parco.

Ragazzi veramente volenterosi, simpatici e maturi: questo è il pensiero che è venuto spontaneo a fine giornata a noi organizzatori. Un esperienza veramente bella e da ripetere in quanto coerente con l’idea di parco naturale che ci appartiene: luogo di incontro e di attività culturali e ambientali.

Durante la giornata, approfittando del cancello del parco aperto, diversi abitanti del quartiere San Lorenzo, sono entrati in Polveriera (ed accolti dai volontari di Serra morena) felici di poter passeggiare nel parco e accedere al lago, senza barriere. Segnali incoraggianti di un quartiere che si risveglia.

Roberto Danieli